Montalbano sono…

Mi aggiravo stancamente nel centro commerciale, dando un’occhiata distratta a tutto quello che si trovava in vendita (deformazione professionale..), quando, avvicinandomi al reparto libri lo vedo: l’iconfondibile copertina blu dei libri editi da Sellerio Editore, quella carta così piacevole al tatto.

Senza leggere nè il titolo nè l’autore comincio ad annusarlo: un sciauro buonissimo mi riempie le nasche. Profumo di  pasta ‘ncasciata, di purpiteddri, di caponatina…..No, non ero impazzito, avevo visto bene: era l’ultimo libro di Andrea Camilleri con protagonista l’amatissimo Commissario Montalbano.

Li ho letti tutti, più di una volta, e quando ne vedo uno nuovo in libreria comincio a parlare siciliano. Non l’ho ancora cominciato, perchè se lo comincio subito, tempo due, tre giorni è bello e finito. E dopo? Mi tocca aspettare la prossima uscita….No, aspetto ancora un pò, intanto correte in libreria.

Ah, dimenticavo, si intitola “Il campo del vasaio“. Buona lettura.