Che vergona.

In un momento in cui ci dovrebbe essere solo dolore e rispetto per la famiglia del ragazzo ucciso, il neo Presidente della Camera Fini, ne approfitta per fare speculazioni politiche.
Fini è nato fascista e fascista morirà, ha voglia di fare discorsi.
clipped from www.corriere.it

“Tolleranza zero per i giovani di Verona,
ma più gravi i fatti della Fiera del Libro”
ROMA – “Tolleranza zero” contro i neonazi che hanno pestato selvaggiamente Nicola Tommasoli, il giovane di Verona dichiarato clinicamente morto dopo quattro giorni di agonia. “Quel gruppo neonazista va preso, messo in galera e rieducato, non ci può essere nessun tipo di solidarietà. Però, rispetto a questo episodio, sono “molto più gravi” le contestazioni dei giorni scorsi della sinistra radicale contro la Fiera del libro di Torino (durante le quali sono state bruciate alcune bandiere israeliane, ndr). Lo ha dichiarato il presidente della Camera, Gianfranco Fini, durante le registrazioni di “Porta a Porta”.
blog it
Annunci

2 thoughts on “Che vergona.

  1. Caro Fausto, ho letto il tuo post e il fatto che tu sia contro la violenza ti fà onore, anch’io condivido quello che dici, anche se sono politicamente all’opposto. Anch’io condanno quello che hanno fatto alla fiera del libro di Torino, in questo momento ci sarebbe bisogno di tutto meno che di intolleranza. Ma dire che bruciare le bandiere di Israele sia piu grave che pestare fino ad uccidere un ragazzo perchè “diverso da loro”, è assurdo. Saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...