Le due facce della rete

Lo ammetto, sono  un accanito sostenitore  di internet, per le infinite possibilità che può dare a tutti gli utenti. Chiunque, con un collegamento  più o meno veloce, puo entrare in possesso di informazioni di ogni tipo, e su qualsiasi argomento. Hai un dubbio riguardo ad una data importante, ad libro, un film, un fatto storico, scentifico, o più semplicemente una futile curiosità? Basta digitare le giuste parole e un mondo di informazioni  si apre davanti ai tuoi occhi.
Con l’aumento della velocità di connessione sono aumentate anche le possibilità e i servizi fruibili attraverso internet. E’ diventato così molto più facile sviluppare siti che permettono di avere servizi fino ad allora possibili solo installando programmi sul proprio pc, oppure collaborare a distanzza su un progetto comune rendendo piu facile e piacevole il lavoro di molte persone.
Ma se entriamo negli aspetti più personali, come ad esempio condividere foto e video delle proprie vacanze con parenti ed amici lontani, che può essere utile e piacevole, questo può trasformarsi in un’arma a doppio taglio perchè in rete non si trovano solo persone animate da buoni propositi e che interpretano questo in maniera positiva e propositiva, ma purtroppo ci sono anche individui che usano questi servizi per scopi tutt’altro che positivi, basta pensare a quello che è successo ieri in Finlandia, dove uno studente del liceo Jokela, che più volte aveva manifestato simpatie per  Hitler e Stalin, ha compiuto una strage, uccidendo  7 sudenti e il preside. Dopo la carneficina poi si è sucidato.
Ebbene, riallacciandomi a quello che dicevo prima, si è venuti a scoprire che l’omicida aveva pianificato tutto da tempo e documenato i suoi propositi in alcuni video messi in onda su Youtube.
Questo non vuol dire che la colpa sia di internet, ma riapre nuvamente la polemica sul controllo di ciò che viene messo in rete: è giusto non porre nessun controllo a quello che avviene sul web, oppure per alucuni servizi, tipo Youtube e simili, applicare un controllo atto ad impedire che venga diffuso materiale potenzialmente pericoloso?

Blogged with Flock

Tags: , , , ,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...